Skånegården

Un anno a Skansen

La primavera è una stagione importante in un paese freddo come la Svezia. La Natura si scrolla di dosso la coltre di neve e torna alla vita.

Compaiono i crochi e i bucaneve, insieme alle ultime nevicate di aprile. Il tiepido sole primaverile scioglie il ghiaccio sui tetti e dà il benvenuto agli uccelli migratori. La primavera a Skansen inizia con la Pasqua e i festeggiamenti per la Notte di Valpurga. Durante la settimana di Pasqua si tiene un mercatino dove si possono acquistare uova decorative, piume pasquali, riso, marzapane e altri dolci.

La Notte di Valpurga segna l’inizio della primavera svedese. I falò rappresentano la fine dell’inverno e la Natura che sboccia. A Skansen, l’anno agricolo prende il via con i weekend tematici sui lavori di manutenzione degli edifici, sull’artigianato e sul giardinaggio. Gli orsi escono dal letargo, mentre bambini e agnelli si divertono sui prati.
La Notte di Valpurga, gli studenti danno il benvenuto alla primavera con canti e un tradizionale discorso alla nuova stagione prima di accendere un grande falò.

L’estate, la stagione più attesa

Il mese di giugno inizia con la festa nazionale, il 6 giugno. Il fondatore di Skansen, Artur Hazelius, scelse questa data per commemorare l’incoronazione di Gustavo Vasa nel 1523. Nel 2005, il giorno fu dichiarato ufficialmente festa nazionale.

I festeggiamenti si tengono sul palco di Solliden alla presenza della Famiglia Reale.

Il momento clou dell’estate è la festa di Mezza Estate. A Skansen, la settimana di Mezza Estate inizia con la transumanza, quando il bestiame si sposta dai pascoli invernali di Moragården a quelli estivi di Fäboden accompagnato
da musica e canti.
Il weekend di Mezza Estate prende il via con l’innalzamento del tradizionale albero da parte dei gruppi folk di Skansen e prosegue con danze popolari fino alla domenica.

È iniziata l’estate e la musica è protagonista della stagione con grandi eventi sul palco di Solliden: i cori sing-along di Skansen, la serie di concerti jazz Blå måndag e i cori sing-along dedicati ai bambini.

Arriva la stagione del raccolto

Ad agosto inizia la stagione del raccolto. Nella provincia centrale di Hälsingland, la coltivazione e la lavorazione del lino erano importanti mezzi di sostentamento. A fine mese, la fattoria di Delsbo dedica giornate speciali al lino e alla lana,

per seguire il percorso del lino, dalla pianta al tessuto.

Le giornate iniziano ad accorciarsi, le foglie ingialliscono sugli alberi e l’aria si fa più frizzante. L’ultimo weekend
di settembre si tiene il mercato d’autunno, che ripropone la vita nei campi agli inizi del secolo scorso.
Questo mercato medievale richiama mogli di fattori, conestabili, eleganti signore e donne di facili costumi,
robusti contadini e tavernieri. Molti visitatori indossano abiti d’epoca. È un’ottima occasione per fare acquisti, assaggiare gustosi piatti e passare una splendida giornata.

Le feste di mezzo inverno

Inverno a Skansen è sinonimo di Natale, la festa di Santa Lucia, i fuochi d’artificio di Capodanno e attività durante le vacanze. Il mercatino di Natale inizia il primo weekend d’Avvento e si tiene ogni fine settimana fino alla quarta domenica d’Avvento.

Qui si possono acquistare prodotti tipici natalizi, pane e dolci, addobbi, caramelle, regali e bevande tradizionali
di queste feste. I cori cantano canzoni di Natale e i bambini ballano attorno all’albero. In alcuni edifici storici, aperti anche durante la settimana fino alla fine delle vacanze, si apparecchia la tavola come in passato per il tradizionale
buffet natalizio. Il 13 dicembre si festeggia Santa Lucia. Questa tradizione, incentrata sulla figura della santa italiana, ha radici tedesche fuse a partire dal XVIII secolo con le usanze svedesi.

Il Capodanno annuncia la fine dell’inverno e il prossimo ritorno della luce. È anche il momento dei buoni propositi per l’anno che verrà. Sul palco di Solliden si saluta l’anno vecchio e si dà il benvenuto a quello nuovo con grandi festeggiamenti trasmessi anche in televisione e un meraviglioso spettacolo pirotecnico sull’acqua.

Dukning av julbordet
Dukning av julbordet |

Su